Cosa sono i Tarocchi?

Cosa sono i Tarocchi?

Le strade per ascoltare e conoscere la complessità e profondità della psiche sono numerose e antichissime. Oggi vi vogliamo parlare dei Tarocchi e per farlo abbiamo chiesto il contributo di un’esperta, Giusy Samburgo, autrice del blog A Spasso col Bagatto, molto interessante, conosciuto e che vi consigliamo perché luogo di congiunzione tra l’esoterico, l’astrologia, la cartomanzia e la psicologia e con grande attenzione e preparazione affronta temi complessi e affascinanti.

Oggi con questo suo primo articolo ci accompagna verso nuove prospettive per guardare dentro di noi.

Buona lettura.

TuttiFuori.net

 

I Tarocchi sono un mazzo composto da 78 carte suddivise in due gruppi: 22 carte definite Arcani Maggiori e 56 dette Arcani Minori che sono a loro volta divisi in 4 semi (Bastoni, Coppe, Spade, e Denari) e presentano molte similitudini con le comuni carte da gioco.
Le origini di queste carte sono alquanto misteriose, esistono infatti diverse teorie che collocano la loro nascita in Egitto, in India o in Cina ma ciò che è certo è che i Tarocchi così come li intendiamo li ritroviamo in Europa intorno al XV secolo.
Tutti ormai conoscono i Tarocchi o ne hanno semplicemente sentito parlare, molti però li collegano esclusivamente alla cartomanzia e alla mera divinazione, esprimendo una visione alquanto limitativa e superficiale.

Queste carte infatti rappresentano qualcosa di molto più profondo e complesso, sono uno dei più antichi ed elevati strumenti di crescita spirituale che abbiamo a disposizione.

Jung stesso, profondamente interessato alla loro simbologia, ne comprese il grande valore definendoli “immagini psicologiche, simboli con cui si gioca, come l’inconscio sembra giocare con i suoi contenuti. Esse si combinano in certi modi, e le differenti combinazioni corrispondono al gioioso sviluppo degli eventi nella storia dell’umanità”.

I Tarocchi sono quindi molto di più di uno strumento per predire il futuro, sono un libro muto che comunica attraverso immagini archetipiche presenti nell’inconscio collettivo e che esprimono le tappe fondamentali del nostro sviluppo psicologico. Sono un libro che parla il linguaggio dell’anima e che ci permette di entrare in comunicazione col nostro inconscio.

Questi Arcani ci raccontano il viaggio dell’essere umano nel suo percorso di evoluzione e trasformazione e sono una guida preziosa che ci permette di aumentare la conoscenza di noi stessi.

Le immagini dei Tarocchi in una stesa diventano il riflesso della nostra realtà interiore e favoriscono una maggiore consapevolezza delle situazioni che viviamo e delle dinamiche che stiamo mettendo in atto evidenziando gli eventuali blocchi sul nostro cammino.

Leggere i Tarocchi o meditare con essi ci dà la possibilità di entrare in comunicazione con la nostra anima, col nostro sé più profondo creando un ponte fra ragione e intuizione.

Usati in un’ottica evolutiva non ci danno previsioni sul futuro ma ci forniscono i giusti input per poter assumere un ruolo più attivo nella nostra vita e poter realizzare il nostro Sé Superiore.

Cosa sono i Tarocchi? ultima modifica: 2017-04-15T08:00:11+00:00 da Giusy Samburgo

Commenti