, ,

Cercasi interprete

Cercasi interprete

Attraverso un’allegoria, una ragazzina ospite delle comunità Pandora, ci racconta qualcosa di sé.
Il suo scritto “Cercasi interprete” lascia intendere di quanto, per conoscerci, sia importante incontrare qualcuno che sappia leggerci con amore e che abbia voglia di incontrarci anche dopo un lungo viaggio.
Buona lettura.

Viaggio per mare a bordo del mio guscio di vetro, da un tempo indefinito, non so se si tratta di settimane o mesi, ricordo solo il volto del marinaio che mi ha incaricata di portare un messaggio agli uomini, speranzoso.

Non ho idea di cosa ci sia dentro di me, forse un codice, una poesia o una semplice lettera: viaggio per cercare qualcuno che interpreti le mie parole, io, non ci riesco.

Ho utilizzato il verbo “interpretare”, perché non voglio essere letta con distrazione e poi buttata via, ho bisogno di qualcuno che si prenda cura dei miei errori d’ortografia, delle sbavature d’inchiostro e che sappia OSSERVARE tra le righe, altrimenti, questo viaggio lungo e burrascoso, sarà stato inutile.

Una volta ho incontrato un pesce dalla bocca grande e puzzolente che, con la sua sbadataggine, ha provato a mangiarmi, ma grazie alle onde del mare in tempesta, sono riuscita a scivolare via da quel marciume, mettendomi in salvo. Che giornataccia!

Per fortuna fin’ora non ho avuto solo momenti difficili, ricordo un pesciolino: un giorno si avvicina a me, incuriosito e inizia a farmi il solletico con le sue buffe pinne gialle. Ero tanto triste, ma lui è riuscito a farmi tornare la speranza e il sorriso.

Immersa nel mare dei miei pensieri, mi accorgo che l’acqua diventa sempre più fredda e il sole, sempre più caldo, probabilmente sono in mezzo all’oceano, non molto distante dall’Equatore.

Guardo il cielo e sopra di me vedo planare un gabbiano: chissà perché un uccello dovrebbe allontanarsi così tanto dalla… TERRA! Oscillo cullata dalle onde sempre più vicino ad una spiaggia di palme e pian piano riesco a riconoscere i lineamenti di una donna anziana dalla pelle scura e qualche capello bianco, sono emozionata, non vedo l’ora di conoscerla! Finalmente la bottiglia tocca la sabbia morbida e bianca, la donna ne afferra il collo, toglie il tappo, ed ecco che è arrivato il mio momento.

Cercasi interprete ultima modifica: 2019-05-21T11:30:21+00:00 da TuttiFuori.net

Commenti