,

Avrei voluto darti un mondo migliore

Avrei voluto darti un mondo migliore

 

Discorso pronunciato a Washington il 28 agosto 1963 Martin Luther King: “I have a dream” (Io ho un sogno)

 

Io ho un sogno, che i miei quattro figli piccoli vivranno un giorno in una nazione nella quale non saranno giudicati per il colore della loro pelle, ma per le qualità del loro carattere. Ho un sogno, oggi!

 

1963-2017: stesso sogno; lui è Martin Luther King. Ha smosso popoli con il suo sogno, stati, leggi, coscienze.

Io con il mio sogno, smuovo l’ansia che mi attanaglia lo stomaco e talvolta scrivo stati… su Facebook. E mi arrovello il cervello per capire dove abbiamo sbagliato e mi chiedo cosa io possa fare per realizzare il Sogno. Contesto. Mi indigno. Difendo diritti. Predico doveri. Mi auspico delle leggi.

Ma è poco.

Scelgo.

Scelgo le parole quando parlo.

Scelgo di cercare la verità nei fatti.

Scelgo di conoscere, di sapere.

Scelgo di guardare le persone negli occhi e di ascoltare prima di parlare.

Scelgo di dare il buon esempio.

Scelgo e cerco di non rispondere alle provocazioni.

 

Provo a partire dalla disuguaglianza e a farne un punto di forza.

Provo a premiare e non a punire.

Ma tante volte ho paura. Del pregiudizio, dell’odio, dell’ignoranza, della disinformazione, della mancanza di capacità critica delle persone, del voler avere invece di essere, dell’accumulare cose invece che sogni.

 

Tu insegnami a sognare, non so più come si fa.

Mr Rain – Carillon

 

Insegnerò a sognare.

Lo farò perché è questo che si è perso nel tempo. Perché possa un giorno veramente esserci un mondo dove le persone vengano valutate per le loro capacità e non in base al colore della loro pelle.

 

Avrei voluto darti un mondo migliore ultima modifica: 2017-09-12T10:00:15+00:00 da Tania Sirni

Commenti